Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
Gourmet

Le nuove degustazioni autunnali al Quellenhof Lazise

By Carol Ackenheil - 20.10.2020
 
Appena percettibili, le foglie iniziano a cambiare colore in autunno e a cambiare anche il paesaggio sul Lago di Garda. Perché molti alberi della vegetazione tipicamente mediterranea come i cipressi e gli ulivi sono comunque sempreverdi. La luce del sole si fa più tenue, la prima pioggia diffonde nell’aria un profumo di terra e funghi appena spuntati.
Valpolicella & Dintorni
Quando fuori fa più fresco, apprezziamo ancora di più un buon bicchiere di vino rosso. Ancora meglio, se una regione vinicola famosa in tutto il mondo come la Valpolicella è proprio dietro l’angolo! Quando la nostra sommelière parla della Valpolicella, parla praticamente di casa. Perché Michela Cavedoni viene da Negrar, nel cuore della zona di produzione del Valpolicella Classico. In fondo alla frase aggiunge volentieri un simpatico “ne?!”, così caratteristico di quelle parti, per enfatizzare quanto appena detto.
Quando descrive uno dei famosi vini della Valpolicella, come l’Amarone DOCG, il Recioto DOC o il Ripasso DOC, allora probabilmente conosce il produttore e la sua famiglia comunque da una vita e sa esattamente dove si trovano le sue botti.
Non è semplice definire con precisione i confini della Valpolicella, che è più un’area storica che non geografica, soprattutto nel montuoso nord. Lì i passaggi verso i Monti Lessini e le Prealpi Venete sono fluidi, poiché non esiste un confine netto come l’Adige a sud, nella pianura alluvionale coltivata da ulivi. Il Monte Pastello separa più nettamente la Valpolicella dal Lago di Garda e dalla Valle dell’Adige.
Le valli ben protette e soleggiate, dove nascono i grandi vini del Valpolicella Classico, si estendono in direzione nord-sud e sembrano una grossa mano dall’alto. Marogne è il nome locale dei muretti a secco che servono a creare i terrazzamenti sulle colline circostanti, sui quali crescono i vitigni che servono: Corvina, Corvinone e Rondinella.
Durante la visita nel vigneto e in cantina, si vedono le varie fasi di lavorazione. Per finire in bellezza: degustazione guidata, abbinata a taglieri di salumi e formaggi pregiati e un assaggio di cioccolato fondente finale.
Highlights settimanali
1. Durante la degustazione conviviale nella nostra cantina, assaggerete 5 vini molto interessanti della Valpolicella e, naturalmente, vi serviamo insieme dei salumi prelibati e dei formaggi che sono tra le eccellenze del Veneto. Consigliamo di prenotare in tempo. I posti sono limitati.

2. Alla scoperta dei vini della Valpolicella con il minivan del Quellenhof Luxury Resort Lazise, visitiamo una piccola azienda a gestione familiare di viticoltori della Valpolicella che puntano all’eccellenza. L’azienda in posizione collinare e costruita su una vecchia cava di tufo e circondata dalle sue terrazze di vigneti. Si trova appena fuori Verona e ai pendii meridionali delle colline della Valpolicella. Da 300 m di altezza offre una vista stupenda.
 
Carol Ackenheil
Assistente del direttore Quellenhof Luxury Resort Lazise
 
Articoli che vi potrebbero interessare
 
 
 
© 2020 Quellenhof Luxury Resorts | Passeier | Lazise
Pseiererstraße 47 - 39010 - S. Martino presso Merano - Alto Adige - Italia
Tel. +39 0473 645 474 - Fax +39 0473 645 499 -  -